Atti di vandalismo nel Bolognese, bimbi senza scuolabus

(ANSA) – BOLOGNA, 30 SET – Una statua divelta in centro ma
soprattutto uno scuolabus vandalizzato, con un vetro rotto, che
stamattina ha impedito a più di 40 bambini di essere portati a
scuola. È successo la notte scorsa a Budrio, nel Bolognese, e a
denunciarlo è lo stesso sindaco Maurizio Mazzanti che diffonde
anche alcune foto dei danni causati, al momento, da ignoti.
    “Non è solo un atto vandalico inqualificabile – sottolinea il
sindaco – È uno sfregio alla civiltà e al vivere in una
comunità. Su questa vicenda non saremo né tolleranti, nè
comprensivi: questo non è disagio, è delinquenza e come tale va
trattata. Non sappiamo se sono state le stesse persone ma sempre
questa notte è stata danneggiata la statua davanti al negozio di
fotografia in Viale Primo Maggio. Tutto questo non rimarrà
impunito”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte