Bagno di Romagna. Intitolazione della Biblioteca Comunale a Walter Toni

Oggetto: intitolazione della Biblioteca Comunale a Walter Toni.

 

“Un uomo, una Biblioteca”: è questo il titolo scelto dall’Amministrazione Comunale di Bagno di Romagna per l’evento ufficiale di intitolazione della Biblioteca Comunale a Walter Toni, in programma sabato 27 novembre alle ore 15 a Palazzo del Capitano, sede della Biblioteca (Via Fiorentina, 40).

 

L’evento segue alla decisione della Giunta e del Consiglio Comunale di intitolare la Biblioteca a Walter Toni, riconoscendo il suo fondamentale contributo allo sviluppo culturale della Comunità e della Biblioteca stessa, che Toni rese centro dei propri studi approfonditi sulla storia locale.

 

“Per molti anni – si legge nella motivazione – è stata una visione abituale quella di Walter Toni (12.09.1922 – 1.06.2015), seduto al tavolo della Biblioteca con davanti aperto uno dei tomi dell’Archivio Storico. Sempre elegante, bonario ed allo stesso tempo pronto alla battuta, rigorosamente in bagnese. Walter Toni appuntava in un quaderno i ritrovamenti più interessanti che scovava nei vecchi registri del Capitanato di Bagno. Ed era un piacere, per lui, partecipare di quelle scoperte con la piccola combriccola di appassionati che frequentava la sala della Biblioteca”.

 

Ed è proprio una rappresentanza di quella “combriccola” di amici che darà vita ad un ricordo corale della figura di Walter Toni durante il convegno: dopo i saluti di apertura del sindaco Marco Baccini, Angelo Rossi racconterà il personaggio “Walter Toni: un vero bagnese”, ripercorrendo le tappe salienti della sua vita, mentre Alessio Boattini presenterà “Gli scritti di Walter Toni e il suo legame con Bagno di Romagna”. Sarà poi il momento della tavola rotonda moderata da Enrica Lazzari, assessore alla cultura, che darà la parola ad alcuna degli amici più stretti di Walter Toni: Silvano Fabiani, Roberto Greggi, Giuliano Marcuccini, Valter Rossi. Il convegno sarà anche l’occasione per ringraziare la famiglia Toni che nel 2018 ha donato al Comune di Bagno di Romagna l’archivio bibliografico di Walter Toni, consistente in oltre 1.000 volumi da lui posseduti, legati alla storia locale e non solo: nel corso degli ultimi anni i volumi sono stati sottoposti a verifica e inserimento all’interno delle varie sezioni della Biblioteca (operazione in corso di completamento).

 

“Siamo orgogliosi di poter finalmente intitolare la Biblioteca a Walter Toni, nostro concittadino e bagnese DOC, per tutti un esempio di partecipazione attiva alla vita pubblica locale – affermano il sindaco Marco Baccini e l’assessore Enrica Lazzari. Con l’intitolazione sarà possibile così ricordare il suo importante contributo per lo sviluppo della storia e cultura locale proprio nel luogo che per anni ha rappresentato il cuore del suo impegno”.

 

Il convegno è aperto a tutti, nel rispetto delle normative anti-covid (green pass, mascherina, distanziamento). Per informazioni: Biblioteca Comunale (Tel. 0543-911037, biblioteca@bagnodiromagnaturismo.it); orari di apertura: dal martedì al venerdì 15.30-18.30; sabato 9.30-12.30.

Walter Toni – brevi cenni biografici

Walter Toni nasce a Bagno di Romagna il 12/9/1922.

Il suo forte impegno a livello locale lo vide partecipare giovanissimo, in rappresentanza del Partito Repubblicano, al CNL locale, che si costituì subito dopo la liberazione e che resse le sorti del Comune fino alle prime elezioni amministrative.

Molte sono le sue pubblicazioni sulla storia locale, che oggi rappresentano una traccia di studio attendibile e preziosa. Nell’immediato dopoguerra collabora alla rivista “Dal Campanile”, edita dal “Circolo Studentesco Bagnese”. Poi fonda insieme ad altri l’Associazione Culturale Bagnese e cura la ristampa di alcuni rari testi di storia locale.

Negli anni ‘60-’70 ricopre diversi incarichi di rilievo a Bagno di Romagna: presidente dell’Azienda di soggiorno, presidente delle Terme, presidente dell’Opera Pia, tra i fondatori della Pro-loco di Bagno di Romagna.

Fonda insieme ad altri il Centro Studi Storici, che dà vita ad una serie di iniziative di approfondimento e  conoscenza della storia locale a cui parteciparono numerosi accademici di profilo nazionale e studiosi a livello locale, tra cui il convegno su “l’Alta Valle del Savio in età medioevale e moderna” ed il convegno su “l’Alta Valle del Savio tra Romagna e Toscana dal Medioevo al Novecento”.

Nel 2002 viene pubblicato il volume di Walter Toni “Bagno di Romagna e le sue terme”, a cura delle Terme S. Agnese.

Walter Toni muore a Bagno di Romagna il 1/6/2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *