Bagno di Romagna. La comunità si prepara a celebrare il 77° anniversario della Liberazione

La comunità di Bagno di Romagna si prepara a celebrare

il 77° anniversario della Liberazione

Sabato 25 settembre, ore 9, San Piero in Bagno

 

 

Il Comune di Bagno di Romagna si prepara a celebrare il 77° anniversario della Liberazione dal nazifascismo, con la manifestazione che si terrà sabato 25 settembre in Largo Moutiers a San Piero in Bagno, a partire dalle ore 9 fino alle 10,30 circa.

 

“La Festa della Liberazione rappresenta uno dei momenti istituzionali e identitari più importanti per la nostra Comunità, visto il rilevante e concreto contributo dato alla lotta partigiana, subendo anche feroci rappresaglie che provocarono la morte di numerosi cittadini – commentano il Sindaco Marco Baccini e l’Assessore alla Cultura Enrica Lazzari. – Per questo, abbiamo deciso anche quest’anno di organizzare un evento pubblico rivolto principalmente ai ragazzi dell’Istituto comprensivo e del Liceo Scientifico Righi, consapevoli dell’importanza del fare memoria con le nuove generazioni che possono diventare portatori attivi dei valori della Liberazione nel presente e nel futuro”.

 

Anche quest’anno la celebrazione sarà arricchita da una breve rappresentazione teatrale dei ragazzi coinvolti nel laboratorio estivo guidato da Milena Crociani della Compagnia Teatro di Latta. La manifestazione sarà inoltre accompagnata da una rappresentanza della banda Santa Cecilia, sempre disponibile a dare il suo contributo in questi eventi istituzionali.

 

Durante l’evento sono in programma i saluti del Sindaco Marco Baccini e di Mirta Barchi, Presidente ANPI Alto Savio.

 

All’evento è invitata l’intera cittadinanza, che potrà partecipare nel rispetto delle norme anti-Covid19.

All-focus

All-focus

All-focus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *