CESENA. Avis, concorso “Carlo Carli”. Le premiazioni

 

 

Si è svolta nei giorni scorsi la premiazione del concorso “Carlo Carli”, promosso dall’Avis comunale di Cesena per ricordare il giornalista dirigente dell’associazione, e rivolto agli studenti delle scuole superiori cesenati.

Tema della 19ª edizione la frase “Se vuoi arrivare primo corri solo. Se vuoi arrivare lontano cammina insieme”; ai ragazzi la scelta di svilupparlo in forma letteraria, grafica o musicale.

204 gli elaborati pervenuti (presentati da singoli o da gruppi), di cui 123 per la sezione grafica, 72 per la sezione letteraria  e 9 per la sezione musica. Sette gli istituti convolti: liceo scientifico Righi, liceo classico Monti, istituto tecnico Serra, istituto superiore Pascal – Comandini, liceo scientifico sportivo europeo Almerici, istituto professionale Versari – Macrelli, liceo linguistico Alpi.

Si tratta di un risultato straordinario, considerati i tempi – sottolinea il Presidente di Avis  Cesena – e desidero ringraziare tutti quelli che hanno permesso di raggiungerlo: dal liceo Righi, che ci ha accolto per la premiazione, agli insegnanti di riferimento dei vari istituti, dalla Commissione giudicante alla dottoressa  Angela Torella. Un grazie particolare alle ragazze e ai ragazzi che hanno concorso per la “ricchezza” che ci hanno trasmesso con i loro elaborati. La loro risposta è la conferma più bella di “quel terreno fertile che è in ciascuno di noi” e che si esprime anche nel dono del sangue e del plasma. Le loro parole e il loro impegno ci ricordano quello che ci ha detto Papa Francesco: anche in questo difficile tempo, non ci si salva da soli».

L’elenco dei premiati:

Primo premio per la sezione letteraria è stata Arianna Montalti del liceo Monti con “La solitudine dei numeri uno”; al secondo posto Letizia Degli Angeli del liceo Righi con il testo “Papaveri rossi”; terza classificata Eleonora Magnani del Monti con “Bottiglie”.

Nella sezione grafica si sono classificate al primo posto Sara Gardini e Letizia Sbrighi, studentesse del Serra, al secondo posto Lucia Preger del liceo Righi, al terzo Antonio Zoffoli, anche lui del liceo Righi.

Nella sezione musicale, il gradino più alto del podio è stato conquistato dalla canzone di Pietro Rasi dell’istituto Serra; secondo posto per la coreografia “Red is the new black” realizzata da un gruppo di studentesse del liceo Alpi.

Tutti i vincitori sono stati premiati con buoni acquisto (del valore di 250 euro  per i primi, 150 euro per i secondi, 50 euro per i terzi). Inoltre, all’istituto Versari – Macrelli è stato assegnato un premio di 200 euro per il maggior numero di studenti partecipanti (85 elaborati), mentre tutte le scuole coinvolte hanno ricevuto un contributo di 100 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *