CESENA. BASKET. Presentato il progetto “La Tana delle Tigri”, nuovo dipartimento dedicato alla formazione dei giovanissimi 

 

Il progetto è stato lanciato dai Tigers e da “Livio Neri”, Cesena 2005 e Nuova Virtus Cesena

Con il Patrocinio del Comune di Cesena e il contributo di Conad, nasce la “Tana delle Tigri”, un nuovo Dipartimento dedicato alla formazione dei giovani, un’Academy innovativa a livello nazionale, con un approccio diverso al mondo giovanile da parte di una società sportiva. In una visione allargata e inclusiva, che intende, con e tramite Tigers, proporre sul territorio di Cesena un unico grande movimento cestistico e aperto alle collaborazioni, tutto questo trova concreta progettualità tramite “Tana delle Tigri”.

Agendo in sinergia con partner quali Cesena 2005, Livio Neri e Nuova Virtus Cesena, “Tana delle Tigri” interpreterà un ruolo di ampio respiro, con l’intenzione di costituire a Cesena un unico movimento e una vera e propria Scuola Basket, che rappresenti non solo il serbatoio per le legittime aspirazioni sportive dei ragazzi e della prima squadra, ma un grande centro educativo e formativo. In tal senso, risulta fondamentale la collaborazione con Cesena 2005 e Livio Neri, capaci di avviare allo sport centinaia di bambini, come quella con Nuova Virtus, che eredita la storia gloriosa della Conad Cesena Campione d’Italia e d’Europa, ed è già impegnata in progetti educativi e scolastici.

Non solo minibasket e pallacanestro giovanile, “Tana delle Tigri” intende andare oltre, proponendosi alle famiglie del territorio come utile interlocutore durante tutto l’anno, sulle esigenze, le tematiche, le proposte legate ai ragazzi. “Tana delle Tigri”, grazie alla cooperazione con tutte le società di basket di Cesena, attraverso anche attività già avviate dalle stesse cui Tigers Cesena offrirà supporto, sarà dunque punto d’incontro dove i bambini e i ragazzi potranno crescere incontrano in un unico ambiente sport, cultura, educazione, che hanno denominatori molto comuni, ma spesso suddivisi settorialmente e delegati a realtà singole, dalla famiglia, alle istituzioni scolastiche, alle società sportive.

“L’avventura dei Tigers a Cesena – commenta l’Assessore allo Sport Christian Castorri – nasce con l’impegno di coinvolgere le altre società di basket della città rispondendo anche a un invito che io stesso avevo rivolto. Una condizione questa che come Assessore avevo posto e a cui nel corso degli anni è stata data risposta da parte della Società. Il futuro deve passare attraverso la collaborazione sempre più stretta tra le associazioni della stessa disciplina. Il fine principale infatti è di promuovere lo sport tra i giovani e questa iniziativa pluridisciplinare procede proprio in questa direzione”.

“Siamo partiti l’11 luglio del 2018 – commentano il Presidente dei Tigers Giampiero Valgimigli e il Direttore Marketing Tigers Paolo Alberti – e da quel momento abbiamo intrapreso un percorso non sempre facile che in questi ultimi tempi ha subito un rallentamento a causa della pandemia. Siamo certi tuttavia che questa unione con le altre realtà del mondo del basket e con l’Amministrazione comunale ci garantirà ottimi risultati e siamo altrettanto convinti che lo sport non ha una valenza esclusivamente agonistica, ma anche sociale. Per questo la nostra società deve ambire a un ruolo più attivo all’interno del territorio in cui si muove. Su queste basi, e seguendo questi propositi, nasce il progetto ‘Tana delle Tigri’, vero dipartimento di formazione giovanile che incontrerà altri ambiti come l’apprendimento di una nuova lingua e il trattamento di grandi temi che interessano le famiglie, dalla corretta alimentazione alla sensibilità ambientale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *