CESENA. Beach tennis, i giovanissimi campioni Alex Agirelli, Alice Foschi e Giacomo Pollino dal Sindaco Enzo Lattuca

 

Tre campioni cesenati e tre promesse del beach tennis. Il Sindaco Enzo Lattuca si è congratulato, in nome dell’Amministrazione comunale e di tutta la città, con Alex Agirelli, Alice Foschi e Giacomo Pollino, tre rappresentanti del beach tennis under 16 allievi della Scuola Crb Academy Cesena, presieduta da Matteo Baldini.

Alex Agirelli è una campione italiano indoor e outdoor under 12 e campione mondiale under 12 e regionale under 16 misto. Alice Foschi invece ha il titolo di campionessa italiana doppio femminile under 14; singolo femminile under 14 e si è classificata seconda al doppio femminile under 16 e terza al doppio misto under 16 e ai regionali under 16 misto. Giacomo Pollino, secondo classificato ai mondiali under 14, è campione regionale indoor e outdoor singolo under 12 e secondo singolo under 14. Ha inoltre il titolo di campione regionale indoor e outdoor doppio U12 e campione regionale misto U16. Pollino è tra i protagonisti della più importante manifestazione outdoor di beach tennis organizzata dalla FIT disputata lo scorso luglio a Viareggio. In quella occasione il giovanissimo atleta cervese si è aggiudicato lo scudetto e il titolo di Campione d’Italia 2021 outdoor under 14 nel doppio con Leonardo Pivi.

I tre atleti sono seguiti dal responsabile della Scuola Crb Acadamy di Cesena Luca Brasini e dagli insegnanti Filippo Buccioli, Nicola Gambi e Luca Grisogani.

“Incontrare e congratularci con i giovani atleti della nostra città e del nostro territorio – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – è per me un grande onore. Loro sono i campioni del futuro e rappresentano la passione, la determinazione e i valori più belli dello sport. Grazie al continuo allenamento, ai loro insegnanti, e alle rispettive famiglie che investono nella pratica sportiva quale elemento necessario alla crescita dei nostri ragazzi, raggiungono risultati importanti che consentono a Cesena di tenere sempre alta la bandiera dello sport in regione, a livello nazionale e anche internazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.