CESENA. Contrasto alla diffusione della droga, la Polizia Locale è intervenuta in zona Stazione. Assessore Ferrini: “Un costante monitoraggio ci consente di proteggere i nostri giovani dalla microcriminalità”

 

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 26 maggio, la Polizia Locale di Cesena ha condotto una operazione straordinaria di controllo della zona Stazione, nell’ambito degli obiettivi di recupero dell’area e dell’adesione ai progetti a guida ministeriale di contrasto alla diffusione della droga nella popolazione giovanile. Un contingente supportato dalle unità cinofile della Polizia locale di Rimini, con la quale è stata avviata una proficua collaborazione, ha svolto l’ispezione amministrativa di un negozio, più volte segnalato dai cittadini, rilevando gravi violazioni alla disciplina del commercio dalle quali discendono severe sanzioni amministrative e una segnalazione all’ASL per violazioni a norme igienico-sanitarie. Inoltre, ulteriori controlli sono stati svolti in prossimità del Cubo e hanno interessato alcuni giovani italiani e stranieri a cui sono stati sequestrati piccoli quantitativi di droga e un coltellino. I quattro sono stati segnalati alla Prefettura. Uno di loro invece è stato denunciato a piede libero.

“L’area della Stazione ferroviaria – commenta l’Assessore alla Polizia Locale Luca Ferrini – è un sorvegliato speciale e la presenza assidua dei nostri agenti e delle altre forze dell’ordine rendono studenti, insegnanti, esercenti, lavoratori e pendolari più sicuri. Mi complimento dunque con le forze di Polizia intervenute nella giornata di ieri e sono certo che un monitoraggio costante di questa zona ci assicurerà un miglioramento sostanziale della situazione. L’entrata in servizio dei nuovi agenti inoltre ci consente di presidiare quotidianamente il territorio e di intensificare i controlli soprattutto nei momenti della giornata in cui le scuole sono chiuse ma anche in previsione del nuovo anno scolastico: i nostri studenti possono essere le prime vittime della microcriminalità e noi abbiamo il dovere di proteggerli sempre”.

“L’azione eseguita – commenta il Comandante della Polizia Locale Andrea Piselli – è stata molto efficace anche grazie al coordinamento con gli specialisti del settore Edilizia pubblica del Comune per l’ispezione tecnica dei luoghi e dei colleghi di Rimini che sono intervenuti con grande professionalità. Gli operativi del Corpo hanno svolto l’intervento con impegno, lavorando seriamente e in sicurezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.