CESENA. Dalla città scorpione al tempio delle acque, due passeggiate alla scoperta della città

Approfittando del bel tempo di settembre, l’Ufficio turistico IAT di Cesena organizza altre due passeggiate alla scoperta della città malatestiana. Il prossimo appuntamento è per domani, sabato 12 settembre, alle 17, con “Cesena e le sue mura”, un percorso intrigante sulle mura “dello scorpione” tra torrette e porte che renderanno i “visitatori” protagonisti di un viaggio nel tempo dall’età malatestiana ai giorni nostri. Secondo appuntamento invece sabato 26 settembre, sempre alle 17, con “Cesena città d’acque”. La passeggiata toccherà i luoghi più significativi e caratteristici della storia delle acque che hanno condizionato profondamente lo sviluppo della città nel corso dei secoli.

Cesena è una città dalla storia antichissima. Delle sue eccellenze storiche, prime fra tutte è la Biblioteca Malatestiana, inserita nel 2005 nel prestigioso registro internazionale delle memorie del mondo dell’Unesco. Sopra Piazza del Popolo sorge la Rocca Malatestiana, mentre visibile da ogni parte della città è la millenaria Abbazia benedettina di Santa Maria del Monte, da sempre raggiunta dai cesenati e dai pellegrini anche attraverso la storica Via delle Scalette. In centro città, il Duomo dedicato a San Giovanni Battista, il Teatro comunale “A. Bonci”, il Museo dell’Ecologia, la Pinacoteca comunale e il Museo archeologico. A pochi chilometri dal centro cittadino, sulle colline di Lizzano, sorge invece Villa Silvia Carducci, dimora settecentesca oggi sede del Museo di Musica Meccanica e del Museo carducciano.

Il tour ha una durata di un’ora e trenta minuti circa. Punto di partenza sarà Piazza del Popolo, sotto i portici di Palazzo Albornoz, all’Ufficio turistico. È possibile prendere parte alla passeggiata turistica pagando un biglietto di 5 euro a persona (3 euro per chi possiede la Cesena Card, gratuito per i bambini fino a 8 anni) e prenotando allo 0547 356327 o scrivendo una mail a iat@comune.cesena.fc.it.

Ciascun partecipante dovrà indossare la mascherina e rispettare le distanze interpersonali di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *