Cesena. Insegnante positivo, chiude la Media Zappi a Mercato Saraceno

Le Autorità Sanitarie hanno informato l’Amministrazione comunale di Mercato Saraceno che un membro del corpo docente delle Scuole Medie Zappi è risultato positivo al tampone per SARS COV-2.
Le autorità di Igiene Pubblica, che stanno eseguendo le interviste epidemiologiche, hanno individuato un gruppo di 7 classi con cui il membro del personale docente è stato in contatto.

In attesa del completamento delle ricerche, si ritiene opportuno nonché necessario prendere un provvedimento generale, sull’interezza delle classi, a tutela e precauzione dell’intera comunità scolastica e non solo scolastica.
Al termine delle indagini verranno disposti gli opportuni dispositivi di isolamento fiduciario per coloro che rientreranno nell’ambito dei contatti maggiormente a rischio.

Alla luce di tutto ciò l’ Amministrazione Comunale, in accordo con la Dirigenza Scolastica pone, a partire da giovedì 5 novembre, tutti gli studenti delle Scuole Medie Zappi di Mercato Saraceno in modalità di Didattica a Distanza, per poter procedere alla sanificazione degli ambienti scolastici e consentire gli opportuni provvedimenti da parte del Dipartimento di Sanità Pubblica.

Gli studenti, in attesa dei provvedimenti ufficiali da parte dell’Asl, sono fortemente invitati a rimanere all’interno delle proprie abitazioni. Si ricorda che tali misure sono necessarie al contenimento della potenziale diffusione della catena di trasmissione del virus.
Si sottolinea inoltre che i conviventi degli studenti non sono considerati a rischio diretto, e non sono sottoposti ad alcun tipo di restrizione. Si invitano comunque i conviventi al rispetto delle disposizioni vigenti per tutta la popolazione, nello svolgimento delle attività di vita quotidiana.

Si raccomanda comunque una ancor maggiore attenzione a quelli che potrebbero essere eventuali sintomi collegati alla manifestazione della sindrome Covid-19, ad effettuare la misurazione della temperatura corporea due volte al giorno, ed a segnalare tempestivamente eventuali sintomi sospetti di al proprio Pediatra di Libera Scelta o al proprio Medico di Medicina Generale.

Si ritiene che la scelta della DAD, in via precauzionale, sia la migliore per la tutela dell’intera comunità studentesca e della cittadinanza in cui gli studenti sono inseriti.
Si invitano quindi i cittadini ad agire con prudenza, cautela e concretezza, senza lasciare spazio alle paure, in questo in questo momento di grande difficoltà in cui la comunità locale, regionale, nazionale ed internazionale si trova a vivere.

Fino a nuove disposizioni, tutte le classi della scuola media Zappi di Mercato Saraceno svolgeranno attività didattica a distanza. Sono altresì sospesi i servizi scolastici come il trasporto scolastico.

Anche la biblioteca comunale Antonio Veggiani chiude con una giornata di anticipo, e fino a nuove disposizioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *