Cesena. L’estate cesenate si sposta nel Parco naturale del Fiume Savio con la rassegna TULE – Primi due appuntamenti sabato e domenica 29 agosto

Agli organi di informazione

l’estate cesenate si sposta nel parco naturale del fiume savio con la rassegna TULE

primi due appuntamenti sabato 28 e domenica 29 agosto

 

 

Prosegue a suon di iniziative l’estate cesenate 2021 ma questa volta i riflettori si accendono sul patrimonio ambientale e urbano nel Parco naturale del Fiume Savio. Sabato 28 e domenica 29 agosto, dalle 16 alle 19, prende avvio TULE, rassegna culturale di MU e realizzata con il contributo del Comune nell’ambito di “Cesena Riparte – Che spettacolo!”, con il supporto di Magma, Standards e Libreria Epocalibri, che, attraverso sessioni di ascolto, soundwalk, e workshop, coinvolgerà il pubblico in un percorso informale tra discipline eterogenee legate da un comune approccio alla valorizzazione degli spazi, alla sostenibilità delle pratiche artistiche, alla rivitalizzazione del rapporto tra cittadinanza, creatività e patrimonio ambientale e urbano, con particolare riferimento all’ambito fluviale della città di Cesena.

L’intento è di avviare un processo di rigenerazione esperienziale di un ambito territoriale poco frequentato, stimolare una nuova abitabilità e ampliare la consapevolezza ecologica del contesto naturale attraverso pratiche di ascolto attivo.

La rassegna prevede un laboratorio di raccolta, discussione ed elaborazione di contenuti audio volti alla creazione di un radio-documentario sul rapporto tra città-fiume-suono, condotto dal sound designer e documentarista Renato Rinaldidue giorni di sessioni di ascolto e soundwalk lungo il fiume, con interventi dei musicisti e artisti Massimo Carozzi, Ilaria Lemmo, Rino Daidoji, Nicola Ratti e Silvia Costa che presenteranno i loro contributi alla serie di esercizi d’ascolto Quarantine Workout, realizzati insieme al collettivo di ricerca sonora Standards di Milano, Deborah Walker e Chiara Saccone, le quali realizzeranno un lavoro dedicato all’artista fluxus Giuseppe Chiari.

Gli interventi si dispiegheranno lungo il corso del fiume in una camminata d’ascolto condotta dall’architetto del paesaggio Francesco Bergamo.

Alle due giornate si affiancherà una terza soundwalk, in programma per sabato 11 settembre (dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 19), in cui il pubblico potrà ascoltare in cuffia il brano di musica elettronica composto appositamente per il fiume Savio, e a partire da registrazioni effettuate lungo il corso del fiume, dalla compositrice e sound-artist canadese France Jobin.

La partecipazione alla rassegna è gratuita ma con posti limitati, ed è necessaria la prenotazione. In caso di maltempo l’evento si terrà ugualmente, e sarà rimodellato sui limiti e sulle possibilità offerte dalle condizioni atmosferiche. Per ulteriori informazioni e per prendere parte agli eventi in programma scrivere a info@mmmu.it oppure contattare 3473469506 /
3479414568 (
www.mmmu.it www.cesenariparte.it).

 

Cesena, 26 agosto 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *