CESENA. Musica, cibo e tradizioni, i Quartieri presentano la ricca programmazione di eventi. Si comincia domenica 24 ottobre con la festa d’autunno al Fiorenzuola

 

Da Halloween all’Epifania i quartieri di Cesena saranno in festa. A un anno dal loro insediamento i 12 organismi cittadini danno avvio a una ricca programmazione di eventi e di iniziative che si terranno dal 24 ottobre al 6 gennaio 2022. Si comincia questa domenica, dalle 15 alle 21, al Quartiere Fiorenzuola con l’undicesima Festa d’autunno che avrà luogo in Piazzale di Via Moretti (di fronte alla Casa dell’acqua – Case Finali).

Intrattenimento, musica, incontri. La programmazione definita e proposta infatti intende valorizzare il senso di comunità andando a indagare la storia e le caratteristiche dei singoli quartieri cesenati anche grazie al prezioso contributo dei cittadini. “Da domenica al 6 gennaio – commenta il Coordinatore del Collegio dei Presidenti Fabio Pezzi – i quartieri si trasformeranno in un grande palcoscenico che darà vita e forma a momenti aggregativi pensati innanzitutto per le famiglie e per tutti i residenti. Conoscere un quartiere è conoscere le strade, le piazze, gli edifici, ma anche le persone che lo abitano. Lo slogan di questo calendario potrebbe essere ‘Incontriamoci e conosciamoci’. A un anno dall’insediamento è un ottimo risultato che consente ai dodici quartieri di essere protagonisti attivi della vita cittadina”.

Da eventi itineranti a iniziative che troveranno spazio nei parchi, nelle rispettive sedi di Quartiere e nelle piazze. Dal Centro urbano a Borello l’autunno e l’inverno cesenate saranno animati da attività che coinvolgeranno adulti e bambini. Esibizioni di Tai Chi, spettacoli di burattini, momenti musicali a cura di artisti e band locali, proiezioni di film, poesie in dialetto romagnolo e piccole sagre e occasioni conviviali. Con l’arrivo delle festività inoltre i Quartieri sono al lavoro per creare un’atmosfera natalizia di tutto rispetto: dalla distribuzione dei doni ai bambini e alle bambine all’accensione dell’albero di Natale. Ampio spazio sarà dedicato anche ai progetti di rigenerazione urbana relativi alla Portaccia e alla rete bibliotecaria cittadina, e alla solidarietà grazie alla collaborazione con la Caritas.

In merito al primo evento, che si terrà questa domenica nel quartiere Fiorenzuola, sono previste esposizioni delle botteghe e dei mestieri con Mario Sorci e Leonardo Lucchi, e momenti di comunità tesi a raccontare la vita di Quartiere anche mediante le attività degli orti, del Centro anziani Fiorita e Case Finali, e dell’iniziativa “Quartiere in ascolto”, che vede ogni sabato mattina un consigliere di Quartiere a disposizione dei cittadini residenti. “Finalmente – commenta la Presidente del Quartiere Milena Maccherozzi – ritorniamo a vivere insieme e a godere delle belle iniziative con i nostri amici e vicini di casa. Dopo quasi due anni di sospensione e di fermo degli eventi pubblici siamo lieti di proporre una giornata di festa che chiama a raccolta l’intero quartiere con una particolare partecipazione del mondo associativo locale. Ripartiamo insieme e lo facciamo dedicando un’attenzione particolare ai più fragili. Domenica infatti la Usd San Marco in collaborazione con la Polisportiva Anffas proporrà una camminata inclusiva con i bambini disabili per le vie del Quartiere. A questo momento se ne aggiungeranno degli altri proposti da Asp Cesena Valle Savio e dalla ‘Livio Neri’. Dalle 17 i volontari Avis daranno avvio al pomeriggio conviviale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *