Cesena. Omar Sosa & Seckou Keita martedì 30 novembre al Teatro Bonci

Teatro Bonci

Piazza Guidazzi – Cesena

 

30 novembre 2021

martedì ore 21.00

 

Suba

 

Omar Sosa & Seckou Keita

 

durata 1 ora e 20 minuti

 

Pianista e compositore cubano di fama internazionale, Omar Sosa torna al Teatro Bonci di Cesena martedì 30 novembre (ore 21.00): presenta in concerto Suba, il suo secondo album con il maestro di kora e cantante senegalese Seckou Keita, uscito in ottobre, dopo l’acclamato debutto del duo nel 2017 in Transparent Water.

 

L’Oceano Atlantico separa Cuba e Senegal, paesi d’origine dei due musicisti, una distanza fra continenti e tradizioni differenti temperata dalla loro comune e ancestrale connessione con l’Africa.

Quando si sono incontrati per la prima volta, nel 2012, Seckou Keita è rimasto incantato dalla spiritualità musicale del Maestro cubano, mentre Sosa ha visto in lui una rara capacità di collaborare senza perdere l’identità.

“Suba” significa “alba” in mandinka, la lingua nativa di Keita: scritto e registrato nel 2020 durante il lockdown, l’album è un inno alla speranza, a una nuova alba di compassione e di cambiamento reale del mondo dopo la pandemia, un richiamo viscerale a una preghiera perenne per la pace e l’unione tra le persone.

«Anche se stai affrontando delle difficoltà, al mattino resetti il cervello, vedi l’alba come un nuovo giorno, una nuova pace, qualcosa che inizia, ed è sempre emozionante. Questa è stata la sensazione che ho avuto mentre scrivevo con Omar» afferma il musicista. La pandemia è per lui «un corso di massimo livello per vedere il mondo in un modo differente» ma il titolo richiama temi senza tempo: «è SUBA per tante cose: la musica, l’arte, gli esseri umani, la compassione, il cambiamento».

 

Trascinante, eclettico e infaticabile, Omar Sosa è stato nominato sette volte al Grammy Award e due volte per i BBC Radio 3 World Music Awards. Il CD Ceremony con la NDR Bigband ha ricevuto un ECHO Jazz Award nel 2011 come Big Band Album of the Year.

Nato a Camagüey, Cuba, nel 1965, si è trasferito all’Avana nel 1980 per continuare i suoi studi musicali presso la prestigiosa Escuela Nacional de Música, terminando la sua formazione presso l’Instituto Superior de Arte nel 1983. Tra le sue influenze, la musica tradizionale afro-cubana, compositori classici europei (tra cui Chopin, Bartok e Satie), Monk, Coltrane, Parker, Oscar Peterson, Herbie Hancock, Chick Corea, Keith Jarrett, Chucho Valdés e il pionieristico gruppo jazz cubano Irakere.

Nel gennaio 2012 ha collaborato con Paolo Fresu all’uscita di Alma.

 

Il percussionista afrovenezuelano Gustavo Ovalles è nato a Caracas nel 1967. Come artista e docente ha viaggiato in tutto il mondo con i suoi strumenti tradizionali che includono maracas, culoepuya, quitiplas e bata drums. Con il pioneristico progetto di Omar Sosa Roots Trilogy ha calcato diversi importanti palchi in Europa, Giappone e Stati Uniti. Ha partecipato all’album di Sosa Sentir, nominato al Grammy.

Attualmente vive tra Francia e Venezuela.

 

Suba

Omar Sosa pianoforte, voce

Seckou Keita kora, voce

Gustavo Ovalles percussioni

concerto organizzato da Kino music S.r.l.

 

Informazioni

Teatro Bonci, Piazza Guidazzi – Cesena

Biglietteria da lunedì a sabato dalle 10.00 alle 14.00; nei giorni di rappresentazione aperta anche dalle ore 17.00 alle 19.00, poi dalle ore 20.00 fino ad inizio spettacolo. Le domeniche di rappresentazione diurna aperta dalle ore 14.30.

info@teatrobonci.it | cesena.emiliaromagnateatro.com | www.vivaticket.it

Biglietti da 15 a 26 euro.

 

Dal 6 agosto, in base all’art. 3 DL n.105 23/07/2021, per accedere ai luoghi di spettacolo, oltre all’obbligo di indossare la mascherina, è necessario avere il Green Pass. All’ingresso il personale di sala incaricato chiederà di mostrare il QR code digitale o cartaceo. Per i minori di 12 anni non è previsto l’obbligo del Green Pass.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *