Cesena. Progetto Ginkgo, i ragazzi e le ragazze della cooperativa Cils a lezione di educazione stradale due gli incontri con gli agenti della polizia locale

Un buon modo per conoscere la città in cui viviamo e per approfondirne le regole. Nell’ambito del progetto Ginkgo, nato dall’accordo tra la Cils e la Polizia Locale di Cesena, alcuni utenti con disabilità acquisita hanno partecipato alle lezioni organizzate dagli agenti del Comando cesenate e incentrate sull’educazione stradale. Dopo la sospensione dovuta alla pandemia, gli appuntamenti sono ripartiti proprio negli scorsi giorni. Grazie all’accompagnamento e alle spiegazioni di un agente, i partecipanti alle lezioni hanno studiato la segnaletica stradale, il comportamento dei pedoni e dei ciclisti, e tutte le regole da adottare in caso di incidenti. Le norme del Codice della strada invece sono state al centro del secondo incontro.

 

“La ripartenza di tutte le attività dopo i complicati mesi caratterizzati dalla pandemia – commentano gli Assessori alla Polizia Locale Luca Ferrini e ai Servizi per la Persona e la Famiglia Carmelina Labruzzo – ci dà la possibilità di riproporre progetti importanti di valenza sociale che da sempre caratterizzano l’attività della Polizia Locale. Il Progetto Ginkgo è rivolto a persone che, a seguito di malattia o evento traumatico, devono fare i conti con una disabilità acquisita. I volontari e i formatori della cooperativa Cils lavorano quotidianamente per potenziare le abilità residue di ciascun utente attivando percorsi di accoglienza, accompagnamento e supporto. Proprio nell’ambito dei laboratori occupazionali-lavorativi, informatici, di stimolazione cognitiva e creativi-espressivi, finalizzati alla creazione di momenti di socializzazione, condivisione e integrazione, si colloca il ciclo di lezioni a cura degli agenti della nostra Polizia Locale che con entusiasmo si sono messi a disposizione confermando anche quest’anno la stretta collaborazione che lega Cils al Comando”.

 

 

 

Cesena, 28 maggio 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.