CESENA. Ricostruzione e potenziamento delle fogne bianche, la Giunta comunale approva il progetto preliminare

 

 

La Giunta comunale di Cesena ha approvato il progetto preliminare relativo alle opere di “Ricostruzione e potenziamento fogne bianche” per un ammontare complessivo di 100 mila euro. L’intervento, che interesserà l’area di Piazza Leonardo Sciascia, sovrastante il parcheggio Machiavelli, è ritenuto di particolare importanza vista la presenza di alcune infiltrazioni delle acque meteoriche.

“I lavori da realizzare – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Christian Castorri – consistono in opere di manutenzione su strutture già esistenti, senza alterare le componenti ambientali e paesaggistiche del territorio. Ogni anno l’Amministrazione comunale stanzia delle risorse da destinare alla ricostruzione e al potenziamento della rete fognaria che spesso risale a decenni fa e che necessita dunque di manutenzione ordinaria e, il alcuni casi, straordinaria. In questo caso specifico, la Piazza presenta numerose canalette di scolo parallele tra di loro, con sviluppo per tutta la larghezza della stessa, con numerose raccolte che confluiscono tramite pluviali alla zona sottostante per poi defluire nelle fognature pubbliche. A causa dei movimenti di assestamento dell’intera struttura del fabbricato e del deterioramento dei manufatti dovuto al ristagno delle acque meteoriche all’interno delle condotte, si sono create delle setolature e cavillità che pregiudicano la tenuta dell’acqua, con conseguenti infiltrazioni al solaio sottostante controsoffittato”.

Negli anni scorsi sono stati effettuati interventi di manutenzione ordinaria puntuali di pulizia e ripristino con guaina bituminosa delle canalette di scolo. Tuttavia, in seguito ad alcune indagini si è stabilito di intervenire con una manutenzione straordinaria che consiste nella realizzazione di una rete fognante con tubazione stagna in “pvc” e vasche in polietilene, da eseguirsi all’interno delle canalette e distaccata da quella esistente, per effettuare la raccolta delle acque meteoriche ed evitare future infiltrazioni. Sarà inoltre eseguito il ripristino della pavimentazione esistente ammalorata a ridosso della rete fognaria oggetto d’intervento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *