CESENATICO. Ancora insieme: il programma di Matteo Gozzoli per il futuro della città

 

Waterfront di Ponente, Riqualificazione della Vena Mazzarini, ampliamento dell’ospedale,
dragaggio triennale del Porto, uno spazio tutto nuovo per la cultura e un destination
manager per il turismo insieme ai tanti progetti già avviati e da portare a termine

Cesenatico, 10 settembre_ «L’Amministrazione di Cesenatico si gioca sulla credibilità e la
serietà delle persone che scelgono di impegnarsi e sulle idee concrete e realizzabili che si portano
sul tavolo per il futuro. Si parla del futuro della nostra città, non di slogan né di leader politici
lontani dalla nostra realtà che passano a fare una sfilata. Il nostro programma di coalizione
parte da quanto fatto in questi cinque anni, dalle opere realizzate, dai cantieri avviati, dai 15 milioni
di euro di finanziamenti ottenuti con i bandi regionali, statali e nazionali, e dal senso di
responsabilità verso i cittadini: è giusto, – e necessario -, sognare in grande, ma occorre farlo con
senso di realtà, con sincerità e concretezza. Ancora insieme, per continuare ciò che abbiamo
iniziato, Àncora insieme perché gettare l’àncora è l’unico modo per rimanere saldi e poter navigare
anche quando il vento soffia forte, chi conosce il mare lo sa bene», spiega il candidato Sindaco
Matteo Gozzoli.

 

Il programma in punti

Cesenatico si prende cura delle persone

Ampliamento dell’Ospedale Marconi con la costruzione di una Casa della Salute, macchinari
per la TAC e adeguamento degli spazi del Punto di Primo Intervento rafforzeranno in maniera
decisa e sostanziale la medicina territoriale di Cesenatico. L’obiettivo inoltre è quello di creare
una nuova Casa Protetta per gli anziani, in collaborazione con i privati puntando poi anche
sull’edilizia residenziale pubblica per contrastare l’emergenza abitativa. La cornice di tutto questo

dovrà essere, ancora una volta, il volontariato con il patrimonio inestimabile delle associazioni
del territorio da valorizzare ancora di più.

 

Cesenatico città dello sport

Con la costruzione del Ciclodromo che procede spedita, la priorità è rappresentata dallo Stadio
Comunale con il recupero e il riammodernamento dell’impianto che lo renderà fruibile per le
società del territorio e per eventi.

 

Cesenatico vicina alle persone

L’assunzione di nuove forze per la Polizia Locale sarà di fondamentale importanza insieme
all’implementazione del sistema di videosorveglianza. Sicurezza e ordine pubblico ma anche
sicurezza attraverso le manutenzioni stradali e la pubblica illuminazione: dopo cinque anni di
investimenti come quelli passati, altri cinque per riportare Cesenatico in pari dopo anni di totale
immobilismo.

 

Cesenatico porto delle opportunità e del lavoro

I lavori per il nuovo Waterfront sono il punto di partenza per la totale riqualificazione di
Ponente: dalle colonie abbandonate agli hotel con grandi spazi, RTA, luoghi per lo sport e il
turismo all’aria aperta; la stessa anima anche per la Vena Mazzarini che deve rimanere uno
spazio pubblico a disposizione di tutti per eventi, wellness e percorsi ciclabili e pedonali. Il Porto
dopo la rivoluzione di questi anni con la sua completa riqualificazione deve essere impreziosito da
un intervento sul mercato ittico e da un piano triennale di dragaggio. Le norme del nuovo PUG
permetteranno inoltre di rendere gli stabilimenti balneari sempre più ricchi di servizi come piscine e
aree benessere e darà la possibilità agli hotel di costruire un piano in più.

Un destination manager altamente qualificato per promuovere Cesenatico in maniera
competitiva all’estero e nei grandi eventi con regole nuove e flessibili per riqualificare hotel e
strutture ricettive in chiave moderna e sostenibile. Parallelamente a questo la creazione di un
cashback locale darà supporto al commercio di vicinato.

 

Cesenatico sostenibile

Nel quartiere di Bagnarola sorgerà una nuova area verde da più di 13.000mq e nascerà anche
il terzo grande parco pubblico della città nell’area del Venone con la costruzione della cassa di
laminazione che si accompagnerà anche alla ricucitura e all’espansione di un percorso ciclo-
pedonale. Dal 2021 si passerà al sistema “Porta a Porta” nella gestione dei rifiuti con attenzione
alle aree turistiche. Il nuovo PUG, recentemente adottato, porterà a Cesenatico una svolta
sostenibile: incentivi per la rigenerazione degli edifici esistenti, consumo zero di nuovo suolo,
possibilità nel forese del +20% per case sparse con possibilità di riuso a fini abitativi per gli
edifici che hanno perso l’originaria funzione abitativa.

 

Cesenatico luogo dei saperi e della conoscenza

Dai prossimi anni scolastici il trasporto scolastico comunale diventerà gratuito, sostenendo
500 famiglie del territorio e contestualmente proseguiremo nella messa in sicurezza di tutti i plessi
scolastici; per quanto riguarda la cultura, l’edificio che attualmente ospita la scuola primaria “2
agosto 1849” diventerà uno spazio polifunzionale dedicato alla cultura e alle associazioni del
territorio, un nuovo centro per le arti cittadini.

 

Instagram
@teogozzoli
Facebook
/matteo.gozzoli
Twitter
@MatteoGozzoli

#ancorainsieme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *