COMUNE CESENA. GIUNTA PRESENTA DUP: INTEGRA SFORZI PER SVILUPPO CITTÀ. IN CONSIGLIO COMUNALE TUTTI GLI ASSESSORI PER ILLUSTRARLO.

Dall’Agenzia per la famiglia all’implementazione del corpo di Polizia locale, anche per provare a risolvere i forti contrasti in atto; dalla digitalizzazione dell’archivio di edilizia alla candidatura della citta’ a Capitale del libro; dalla “carta di identita’” degli edifici pubblici alla ricognizione del bilancio delle partecipate. Presentazione collegiale da parte di tutti i membri della giunta, questo pomeriggio in Consiglio comunale a Cesena, del Documento unico di programmazione 2021-2024.

Per, spiega il sindaco Enzo Lattuca, “condividerne punti salienti, novita’ e obiettivi”. Sono “molti i progetti di squadra”, esordisce l’assessore ai Servizi sociali, Carmelina Labruzzo, a partire da quelli di “Cesena dei molti” a sostegno di famiglie, infanzia, casa, giovani, anziani e disabili. Prendera’ avvio, prosegue, l’iter per l’Agenzia per la famiglia e verra’ aperto l’Emporio solidale etico. Verra’ inoltre implementata l’attivita’ del Progetto giovani e sara’ realizzato uno studio di fattibilita’ per un nido condiviso tra i Comuni di Cesena e Mercato Saraceno. Sul fronte dello Sviluppo economico, prende parola il titolare Luca Ferrini, le parole chiave sono “rilancio, sinergia, promozione e valorizzazione”.

Tra i progetti, la cabina di regia per gli eventi, il rilancio dell’Info point e una gestione condivisa dei beni comuni e degli usi temporanei per il centro storico. Per la sicurezza completamento degli investimenti sulla videosorveglianza e nuovi agenti.

L'”obiettivo nuovo” per l’Urbanistica, spiega l’assessore Cristina Mazzoni, e’ la digitalizzazione delle 150.000 pratiche edilizie cartacee, mentre per la collega alla Sostenibilita’ ambientale Francesca Lucchi, andranno a compimento “varie progettualita’” tra cui il Pums.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *