Coronavirus: all’ospedale di Crema tornano come sale attesa

(ANSA) – CREMA, 04 OTT – L’ospedale di Crema si prepara a una
possibile seconda ondata di Coronavirus. A partire da domani,
infatti, apriranno uno dopo l’altra quattro tensostrutture,
dotate anche di riscaldamento e posti a sedere, allestite come
sale di attesa vicino all’ingresso e in largo Dossena per
pazienti che aspettano di essere visitati in pronto soccorso o
per coloro che devono sottoporsi al tampone o essere vaccinati.
    Lo riporta oggi il quotidiano la Provincia di Cremona.
    L’ obiettivo dei vertici della Asst è farsi trovare pronti in
caso di un alto afflusso di persone in pronto soccorso vista
l’ipotesi di un riacutizzarsi della pandemia, ma anche offrire
un riparo riscaldato a chi attende fuori da centro unico di
prenotazione per effettuare il tampone, o il vaccino o una
visita nei poliambulatori. Inoltre sono stati assunti a tempo
determinato cinque specializzandi in pneumologia per attivare il
servizio di assistenza domiciliare per i pazienti Covid che
hanno superato la fase acuta. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte