Covid: a Sassari un reparto “amovibile” al pronto soccorso

(ANSA) – SASSARI, 06 NOV – Il pronto soccorso del Santissima
Annunziata sta facendo i conti con un numero di affluenze
quotidiane ormai ingestibile rispetto alla sua capienza e
l’Azienda ospedaliera universitaria corre ai ripari. È in
costruzione nel piazzale attiguo al pronto soccorso una
struttura amovibile di 100 metri quadri, dotata di riscaldamento
e gas medicali, che potrà ospitare 14 posti letto da destinare
ai pazienti positivi in attesa di essere ricoverati nei reparti
Covid dell’Aou.
    Gli accessi di questi ultimi giorni hanno evidenziato un gap tra
casi “smaltiti” e pazienti che restano in carico sino al
ricovero in un altro dei reparti dedicati all’emergenza
pandemica, così si è resa necessaria la realizzazione di uno
spazio in cui poter gestire in sicurezza le persone che
attendono di essere trasferite.
    Questa soluzione provvisoria dovrebbe scongiurare i disagi e
rischi patiti da utenti e operatori negli ultimi giorni, che in
più di una circostanza hanno portato quasi alla paralisi l’unità
operativa. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte