Covid, nelle Marche 286 ricoverati (+4), in intensiva 39

(ANSA) – ANCONA, 29 OTT – Cresce ad un ritmo meno serrato
rispetto al boom dei casi positivi il numero dei ricoverati
negli ospedali marchigiani, arrivati nelle ultime 24ore a 286, 4
in più rispetto a ieri. I malati in terapia intensiva sono 39
(+7), quelli in semi intensiva 52 (+3). Balzo in avanti dei
positivi in isolamento domiciliare, da I positivi in isolamento
domiciliare da 4.244 a 4.850. Gli attualmente positivi (isolati
più ricoverati) sfondano il muro dei 5.000 e arrivano a 5.136. I degenti in terapia intensiva si ‘diffondono’ in vari ospedali:
oltre Torrette e Salesi di Ancona, Marche nord, e San Benedetto,
sono ora ricoverati anche a Jesi e due, dome ieri, si trovano
nel Covid Hospital di Civitanova Marche, dove, almeno stando al
report del Servizio sanità della Regione Marche, non ci sono
altri degenti, I ricoverati in reparti non intensivi, 196 (-6)
sono distribuiti in molti ospedali, alcuni dei quali hanno
attivato aree Covid: Jesi, Senigallia, Macerata, Ascoli Piceno.
    Crescono anche gli ospiti di strutture territoriali: da 64 a 78,
tra le Rsa di Campofilone, Chiaravalle, Galantara. E arrivano a
9.524 le persone in quarantena per meri contatti con contagiati:
1.142 con sintomi, 371 operatori sanitari. I dimessi/guariti
dall’inzio dell’emergenza sono 6.950. Il totale dei casi
positivi da inizio pandemia è 13.095. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte