In auto piomba su piazza, denunciata passeggera

(ANSA) – GENOVA, 26 OTT – Si è presentata in questura la
passeggera che era a bordo della Bmw che sabato sera a Genova è
piombata in piazzetta Pedegoli nel quartiere di Quezzi,
falciando quattro ragazzine, tra cui una incinta. La giovane di
21 anni è stata denunciata per omissione di soccorso. Il
conducente della vettura, L.B. di 23 anni, è stato arrestato
ieri per lesioni personali stradali gravissime e omissione di
soccorso. Secondo le testimonianze raccolte dagli agenti della
polizia municipale e dalla polizia di Stato, il ragazzo sarebbe
arrivato a tutta velocità e, dopo avere perso il controllo, ha
travolto uno scooter che ha preso fuoco. La macchina e la moto
hanno travolto quattro ragazzine, tra i 16 e i 19 anni, due
delle quali rimaste ferite in modo grave.
    Il giovane, invece di prestare soccorso, ha tolto la parte
anteriore della vettura che era rimasta incastrata ed è
scappato. La polizia lo ha trovato dopo diverse ore mentre
cercava di nascondersi.(ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte