“Io non rischio”: campagna nazionale per le buone pratiche di Protezione civile

Domenica 11 ottobre torna Io Non Rischio, la campagna nazionale promossa dal Dipartimento nazionale di Protezione civile, il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sui rischi dell’Alluvione.

La campagna “Io non rischio”, giunta alla sua decima edizione, si svolgerà con una importante novità, a causa dell’emergenza Covid-19 e delle necessarie precauzioni sanitarie, le Piazze Io Non Rischio quest’anno diventano Piazze Digitali.

I volontari di protezione civile incontreranno i cittadini in luoghi ricreati sul mondo del web, attraverso la pagina Facebook “Io non rischio Cesena” con materiali informativi e comunicativi riproponendo le stesse modalità che hanno portato in questi anni a confrontarsi nelle piazze dei nostri paesi e delle nostre città e conoscere in modo più approfondito i rischi ed i comportamenti piùcorretti di autoprotezione da mettere in pratica.

Il programma:Filmati realizzati dal Gruppo comunale di Protezione Civile presso la sede di Via Parri, 535 – Cesena
– Intervista al Sindaco Enzo Lattuca.
– Presentazione di slides per favorire la comprensione delle emergenze idrogeologiche e soddisfare le curiosità più comuni.
– La “linea del tempo”: sequenza fotografica degli eventi alluvionali del passato avvenuti nella nostra città.
– Modalità operative di intervento dei volontari di protezione civile da effettuare in caso di alluvione o esondazione del fiume Savi o(insacchettatrice, utilizzo delle pompe, ecc,).
– Filmato sulla preparazione dello “Zaino di Emergenza”.
– Laboratorio “art attack” per bambini. Legato al tema dell’alluvione.

“Io non rischio” – campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico – è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Anpas-Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze e ReLUIS-Consorzio interuniversitario dei laboratori di Ingegneria sismica.

Sul sito ufficiale della campagna, iononrischio.protezionecivile.it, è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto, un maremoto o un’alluvione.


Fonte originale: Leggi ora la fonte