L’hanno cacciata … di Sergio Pizzolante

Sul disastro della funivia in Piemonte era stato montato il “normale”caravanserraglio italiano.
Subito arresti preventivi, prendendo nel mazzo, mostri da offrire all’arena, titoli dei giornali, indignazione generale, tutti colpevoli a prescindere, trasmissioni televisive che trasudano odio, rabbia, voglia di vendetta. Conduttori televisivi eroi mediatici.
Io per quelle povere 14 persone vorrei solo la verità. Solo la verità. E con il circo di cui sopra non ci può essere verità.
Bene, cosa succede? Il GIP, smentisce il Pm, caso rarissimo, e mette in libertà due degli accusati. Rispetta la legge. Non li assolve. Solo rispetta la legge. Non ci sono gli estremi per la carcerazione preventiva.
Il tendone del circo immediatamente si affloscia.
Eh no, non va bene. Non funziona così in Italia.
E allora cosa succede?
Cacciano il GIP. La giudice.
In campo deve rimanere solo l’accusa.
Così si fa in Italia.
I giornali? Tutti zitti. Escluso il Riformista.
Terrificante.
Sergio Pizzolante

Sergio Pizzolante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *