Longiano. Musica contemporanea al museo contemporaneo

LONGIANO (FC)

RASSEGNA SAGGE SONO LE MUSE

Venerdì 6 agosto ore 21.00

corte del castello malatestiano

Musiche della contemporaneità

Uno sguardo sulla creatività nella nuova musica attraverso

i linguaggi di sei autori di ieri e di oggi

a cura dei maestri News Music Project Rodolfo Rossi Enzo Filippetti

Stefano Cardi Lorenzo Pagliei

 

Musiche della contemporaneità, un concerto che più di ogni altro rappresenta la Fondazione Tito Balestra onlus che negli ultimi trent’anni si è occuputa di diffondere tutto l’immenso e sfaccettato  mondo dell’arte contemporanea

 

Prosegue la fortunata rassegna Sagge Sono le Muse a cura della Fondazione Tito Balestra onlus di Longiano e venerdì 6 agosto alle ore 21 sul palco della corte Carlo Maletesta un concerto che più di ogni altro rappresenta il sentimento che la Fondazione ha espresso negli ultimi trent’anni sulla sensibilizzazione dell’arte contemporanea.

Sarà come entrare in tante stanze di un museo e ammirare i divesi linguaggi espressivi come l’acquaforte, l’ aquarello, la pittura ad olio lo schizzo e il disegno, sul palco quattro grandi maestri Rodolfo Rossi percussionista membro di Ars Ludi che recentemente si è esibito al prestigioso Ravenna festival, Enzo Filippetti sassofonista e professore al conservatorio di Musica “S. Cecilia” di Roma, Stefano Cardi virtuoso chitarrista e Lorenzo Pagliei tastierista, compositore e direttore d’orchestra.  Insieme all’ensemble news project daranno vita ad un concerto-performance che partendo dal Novecento arriva alla contemporaneità, con un programma molto vario che propone una serie di linguaggi di timbri ed esperienza di ricerca provenienti dal mondo della ricerca ma assolutamente molto riconoscibili.

Il programma musicale andrà da  Steve Reich  con Drumming part one – per quartetto di percussioni- un’opera emotivamente emozionante esplosiva e frenetica, a G. Crumb Mundus canis dove la per chitarra dialoga con le percussioni dando vita a nuovi linguaggi musicali passando per G. Brophy We bop un brano virtuoso e graffiante per sax e percussioni. Il concerto proseguirà con un brano di V. Globokar Corporelle una coreografia percussiva dove il musicista e lo strumento si identificano nello stesso “oggetto” ma ancora tante sorprese durante la serata come l’esecuzione del brano di G. Ligety Six bagatelles una bellissima composizione che mescola il linguaggio tonale a quello di ricerca la serata si conclude con una composizione originale di Lorenzo Pagliai

 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria allo 0547 665850

 

dal martedì alla domenica delle ore 16.00 alle ore 20.00  oppure via mail a info@fondazionetitobalestra.org

 

prossimo appuntamento mercoledì 11 luglio ore 21 al teatro Petrella di Longiano con

“GRAN GALA LIRICO” Nicoletta Zappa soprano Manuel Caputo tenore Ranyi Jiang bassbaritono

 

La manifestazione si svolge nel rispetto della vigente normativa covid 19 e sarà richiesto il Green Pass come da nuova normativa ministeriale.

 

Sagge sono le Muse è organizzata dalla Fondazione Tito Balestra onlus in collaborazione con San Marino Artist, San Marino International Music Summer Courses e gode del patrocinio del Comune di Longiano, del contributo di Romagna Iniziative e per il primo anno è co-finanziata dalla legge 37 /1994 della Regione Emilia-Romagna 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *