Longiano. Sabato 4 settembre secondo appuntamento con visita guidata tematica

LONGIANO SACRA DA SCOPRIRE

 

Visita guidata tematica a cura dell’Ufficio Turistico, con guida professionista, sabato 4 settembre

 

Secondo appuntamento delle visite guidate tematiche Scopri Longiano, organizzate dal Consorzio Servizi per il Turismo Cesenate, a cura dell’Ufficio Turistico UIT, col patrocinio del Comune di Longiano. Condotte dalla guida turistica professionista Ivan Severi, le visite di questa edizione hanno il significativo sottotitolo “Note d’Arte”: i partecipanti, infatti, potranno scoprire o riscoprire la città di Longiano attraverso la sua storia, la sua cultura, i musei, le chiese, il Castello e il teatro, con percorsi tematici declinati in maniera diversa, e privilegiando di volta in volta aspetti particolari.

Dopo l’appuntamento con la Longiano medievale e malatestiana del 28 agosto, sabato 4 settembre il tema sarà quello della religione e dell’arte sacra: la visita inizierà dal Santuario del Ss. Crocifisso, per ammirare il prezioso crocifisso di tela dipinta applicata su tavola di legno, opera duecentesca realizzata da un anonimo di scuola pisanogiuntesca. Dal Santuario si andrà al vicino ex-convento di San Girolamo, ora sede della Galleria delle Maschere, e poi verso la Collegiata di S. Cristoforo, ricca di pale d’altare del XVII e XVIII secolo – opera di artisti quali Gian Gioseffo Del Sole, il Centino, Benedetto Coda, Andrea Lilio. Tappa successiva lo splendido Oratorio barocco di S. Giuseppe Nuovo, sede del Museo d’Arte Sacra, adornato degli splendidi stucchi di Antonio Trentanove e ricco di reliquie, paramenti, arredi sacri e naturalmente di numerosi oggetti d’arte di grande valore, dalle tre grandi pale d’altare di Antonio Zanchi al gruppo scultoreo del Compianto sul Cristo, capolavoro di Ilario Fioravanti.

La passeggiata attraverso il centro medievale porterà alla graziosa ex chiesa della Madonna delle Lacrime, oggi Museo della Ghisa, per culminare sulla sommità della piazza Malatestiana, all’ex chiesa della Madonna di Loreto vicino al Castello Malatestiano.

 

La visita è a prenotazione obbligatoria e ha un costo di 5,00 a persona e si svolge solo al raggiungimento di un numero minimo di 12 partecipanti.

Per tutti i musei è obbligatorio il “green pass” o il tampone covid-19 negativo. Per i bambini sotto i 10 anni la visita è gratuita.

Per prenotarsi è sufficiente contattare l’Ufficio Turistico UIT Longiano: tel. 0547 665484 (dal mercoledì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30; sabato e domenica dalle dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00) o inviare una e-mail all’indirizzo iat@comune.longiano.fc.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *