Mafia-Sicilia in testo scuola, scuse Mondadori “è del 2019”

(ANSA) – ROMA, 09 OTT – “Quanto segnalato oggi, in relazione
al libro di testo di Laura Valdiserra ‘Leggere è’, si riferisce
a un’edizione del 2019”. Lo precisa in una nota Mondadori
Education in seguito alla richiesta del presidente Antonio
Ferrante e di una componente, Aurora Ferreri, della direzione
siciliana del Pd, di ritirare il testo scolastico per la
dicitura ‘mafia (siciliano)’ alla voce lingue e dialetti.
    “La nuova versione dell’opera, pubblicata a inizio 2020 e in
commercio con il titolo ‘Parole in cerchio’, già recepisce una
variazione di quell’esempio specifico. Sulla piattaforma HUB
Scuola è inoltre disponibile da oggi la versione digitale
aggiornata anche del testo del 2019” spiega Mondadori Education.
    “La casa editrice, che da sempre riserva grande attenzione alla
curatela delle proprie pubblicazioni e al fornire alle alunne e
agli alunni strumenti stimolanti nel percorso di apprendimento,
si scusa con chiunque si sia sentito urtato da tale contenuto”
viene sottolineato nella nota. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte