Martedì 7 dicembre (ore 21.00) al Teatro Bonci di Cesena è atteso Open, di Daniel Ezralow

La danza acrobatica torna protagonista al Teatro Bonci di Cesena: martedì 7 dicembre (ore 21.00) è atteso Open, di Daniel Ezralow, il celebre coreografo che negli anni ’80 con le compagnie Momix e Iso (I’m So Optimistic) ha completamente rinnovato il linguaggio di questa disciplina, rendendola giocosa, atletica, popolare. 

Ezralow crea opere piene di leggerezza, ironia e ottimismo, capaci di coinvolgere. «La danza per me è vita, è un’energia dentro di noi universale. Perché siamo nati con il movimento. È come l’ossigeno nell’aria» dichiara.

Open, scritto a quattro mani con la moglie Arabella Holzbog, è un’esplosione di fantasia: un patchwork di numeri a effetto, multimedialità e umorismo, all’insegna del puro entertainment. 

Una rivisitazione dei suoi maggiori successi: otto ballerini della sua compagnia americana che, nelle numerose sequenze di gruppo, così come negli assoli, coniugano con scioltezza il linguaggio neoclassico e la modern dance, sulle note di Chopin, Rossini, Beethoven, Bach.

Uno spettacolo che include e non esclude, esalta le differenze e invita il pubblico ad aprirsi verso un mondo infinito di contaminazioni. «I motivi per cui ho deciso di chiamare lo spettacolo Open sono diversi: aperti possono essere il cuore, la mente, gli occhi, una finestra. Open è un antidoto alla complicazione della vita». 

Coreografo per i maggiori corpi di ballo mondiali, Daniel Ezralow ha lavorato per lo spettacolo dal vivo, il cinema, la TV, la moda, lo sport, la pubblicità. 

Sul palcoscenico, in spettacoli come Aeros con David Parsons, Love del Cirque du Soleil, la versione italiana di Cats, Spider-man tourn of the dark diretto da Julie Taymor con musiche di Bono e The Edge; nella musica, con Sting, gli U2, David Bowie, Pat Metheny, Andrea Bocelli, Lucio Dalla e Ricky Martin; al cinema, con registi italiani come Marco Bellocchio, Lina Wertmuller e Vittorio Gassman; nella moda, con Issey Miyake e Koji Tatsuno, Roberto Cavalli, Hugo Boss. Nel teatro lirico ha realizzato le coreografie per L’Olandese Volante di Wagner all’Opera di Los Angeles, alla Houston Opera e alla English National Opera.

Con la televisione italiana ha collaborato per alcune edizioni di Amici di Maria De Filippi e del Festival di Sanremo, lo show di Fiorello Il più grande spettacolo dopo il weekend e il programma di Adriano Celentano del 2001. 

Nel 2014 ha lavorato alle coreografie della cerimonia di apertura delle XXII Olimpiadi Invernali a Sochi, in Russia.

Informazioni

Teatro Bonci, Piazza Guidazzi – Cesena

Biglietteria da lunedì a sabato dalle 10.00 alle 14.00; nei giorni di rappresentazione aperta anche dalle ore 17.00 alle 19.00, poi dalle ore 20.00 fino ad inizio spettacolo. Le domeniche di rappresentazione diurna aperta dalle ore 14.30.

info@teatrobonci.it | cesena.emiliaromagnateatro.com | www.vivaticket.it

Biglietti da 15 a 26 euro. 

Dal 6 agosto, in base all’art. 3 DL n.105 23/07/2021, per accedere ai luoghi di spettacolo, oltre all’obbligo di indossare la mascherina, è necessario avere il Green Pass. All’ingresso il personale di sala incaricato chiederà di mostrare il QR code digitale o cartaceo. Per i minori di 12 anni non è previsto l’obbligo del Green Pass.

Debora Pietrobono

Responsabile Ufficio stampa ERT / Teatro Nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *