Papa è eretico, vescovo punisce viceparroco

(ANSA) – BORGIO VEREZZI, 04 NOV – Il vice parroco di Borgio
Verezzi contesta il Papa durante una messa, definendolo “un
eretico che deve essere convertito”, il parroco interviene e lo
interrompe, ma i fedeli abbandonano la chiesa. Le critiche erano
in relazione alle frasi del Pontefice sulle unioni civili. Il
vescovo, mons. Guglielmo Borghetti, informato del caso, congela
il vice parroco. “Nessun sacerdote dovrebbe mai permettersi di
pronunciare parole simili contro Papa Francesco. Nei confronti
di don Ragusa scatterà un provvedimento disciplinare che
limiterà la sua attività e non sarà più vicario parrocchiale di
Borgio Verezzi”. L’episodio è avvenuto domenica, in occasione
della ricorrenza di Ognissanti. La storia è raccontata dal
Secolo XIX e dalla Stampa. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte