Papa: tutelare finanza pulita, via i mercanti dal tempio

(ANSA) – CITTA DEL VATICANO, 08 OTT – Il Papa ha incontrato
il Comitato Moneyval e li ha ringraziati per il loro servizio “a
tutela di una ‘finanza pulita’, nell’ambito della quale ai ‘mercanti’ è impedito di speculare in quel sacro tempio che è
l’umanità, secondo il disegno d’amore del Creatore”.
    Le politiche di antiriciclaggio e di contrasto al terrorismo
costituiscono “uno strumento per monitorare i flussi finanziari,
consentendo di intervenire laddove emergano tali attività
irregolari o, addirittura, criminali. Gesù ha scacciato dal
tempio i mercanti – ha detto Papa Francesco – e ha insegnato che
non si può servire Dio e la ricchezza. Quando, infatti,
l’economia perde il suo volto umano, non ci si serve del denaro,
ma si serve il denaro. È questa una forma di idolatria contro
cui siamo chiamati a reagire, riproponendo l’ordine razionale
delle cose che riconduce al bene comune, secondo il quale il
denaro deve servire e non governare”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte