Per anni picchia e violenta la moglie, arrestato a Foggia

(ANSA) – ROMA, 29 OTT – Per anni ha maltrattato i tre figli e
la moglie, costringendo quest’ultima ad avere rapporti sessuali
contro la sua volontà. È quanto accertato a Foggia della
Polizia, che ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in
carcere emessa dal Gip nei confronti di un foggiano di 42 anni.
    L’uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia e violenza
sessuale. A quanto si apprende i due sono sposati da oltre 20
anni e da sempre – riferisce la moglie – lei ha dovuto subire
pesanti insulti e violenze da parte del marito. Cresciuti i
figli, l’uomo ha iniziato a picchiare anche loro; in
particolare offendeva con pesanti insulti le figlie quando – a
suo dire – indossavano abiti non adatti o si truccavano un po’.
    Nel corso degli anni l’uomo ha spesso preteso rapporti sessuali
contro il volere della donna, che usualmente si concedeva per
evitare episodi a cui avrebbero potuto assistere i figli.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte