Regione. Super variante Delta: casi sospetti in Romagna

La “Super variante Delta” si affaccia in Romagna. “Per ora non possiamo dare conferme ufficiali – dice ai media il professor Vittorio Sambri, direttore dell’unità operativa Microbiologia e del Laboratorio unico di Pievesestina dell’Ausl Romagna – perché stiamo eseguendo i sequenziamenti necessari. I risultati, e quindi una certezza, li avremo soltanto a metà circa della prossima settimana. I campioni che stiamo analizzando per questo tipo nuovo di variante Delta arrivano da diverse parti della Romagna. Ma come detto servirà ancora qualche giorno per avere i riscontri che stiamo cercando”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *