ROMAGNA. Hera: grande successo dell’iniziativa “1000 Emozioni Insieme”

 

Grazie all’iniziativa promossa dalla multiutility per incentivare i conferimenti alle stazioni ecologiche, un migliaio di cittadini hanno ricevuto biglietti omaggio per i principali eventi estivi. Oltre 2.700 i cittadini partecipanti che hanno conferito alle stazioni ecologiche più di 38 tonnellate di rifiuti tra RAEE, oli esausti e batterie al piombo: un circolo virtuoso per migliorare la differenziata e ritrovare la gioia di stare insieme. Ravenna la provincia più virtuosa, seguita da Rimini e Cesena.

Si è conclusa nei giorni scorsi con una grande partecipazione l’iniziativa “1000 Emozioni Insieme”, con cui il Gruppo Hera ha premiato i cittadini più “virtuosi”, per tipologia e conferimenti alle stazioni ecologiche, con 1000 biglietti omaggio per le tante iniziative sponsorizzate dalla multiutility in programma sui territori nel periodo estivo.

Oltre 2.700 i cittadini che hanno partecipato conferendo più di 38 tonnellate di rifiuti alle stazioni ecologiche

Complessivamente sono 500 i cittadini premiati con 2 biglietti omaggio ciascuno, ma la prova del successo dell’iniziativa è nei numeri: sono infatti più di 2.700 le persone che hanno aderito nei mesi scorsi, recandosi alle stazioni ecologiche dei territori serviti e conferendo oltre 38.500 kg di materiali. In particolare, sono state raccolte oltre 3.600 kg di olio alimentare esausto, 29.000 kg di piccoli RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) e 5.860 kg di batterie al piombo esauste (auto e moto).

La provincia che in assoluto si è dimostrata più virtuosa e in cui il progetto ha riscosso maggiore partecipazione è quella di Ravenna, con oltre 9 mila kg di materiali raccolti, seguita da Rimini con quasi 4.500 kg e da Cesena con quasi 2.650

Anche la classifica dei vincitori della seconda fase è consultabile sul sito nella sezione dedicata a “1000 Emozioni Insieme”.

Musica, arte, cultura e teatro per migliorare la raccolta differenziata

Da Blanco, Marracash e Caparezza al Ferrara Summer Festival all’Opera Lohengrin al Teatro Comunale di Bologna, fino a Ravenna festival e al Festival di Santarcangelo, passando per gli spettacoli di Crinali sull’Appennino Bolognese, della rassegna musicale A Cielo Aperto di Cesena e S. Mauro Pascoli, fino ai biglietti per i Musei Classis di Ravenna e San Domenico di Forlì: sono solo alcuni dei celebri nomi ed eventi che popolano il denso calendario di appuntamenti di musica, arte, cultura e teatro, che Hera ha regalato ai cittadini più virtuosi per premiare la loro attenzione alla sostenibilità. Così, in un vero e proprio circolo virtuoso, la partecipazione a manifestazioni culturali sponsorizzate dalla multiutility sui territori diventa un’occasione in più per incrementare la consapevolezza sull’importanza della raccolta differenziata, stimolando al corretto conferimento di materiali.

 

L’importanza delle stazioni ecologiche

Le stazioni ecologiche sono spazi dove tutti i cittadini possono portare le loro raccolte differenziate. Questi siti affiancano e integrano i classici servizi di raccolta stradale o porta a porta, e il cittadino, a fronte del conferimento, può ricevere sconti in bolletta in base ai regolamenti Comunali vigenti. In particolare, le stazioni ecologiche possono accogliere gli ingombranti, i RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) e altri rifiuti particolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.