SAVIGNANO. SCUOLE APERTE IN VISTA DELLE ISCRIZIONI

SCUOLE APERTE IN VISTA DELLE ISCRIZIONI

Fino al 28 gennaio l’Istituto comprensivo di Savignano accoglie famiglie e studenti

per conoscere l’offerta formativa

(Savignano sul Rubicone, 14 gennaio 2022)Sono aperte fino al 28 gennaio le iscrizioni per il nuovo anno scolastico. L’iscrizione alla prima classe di una delle scuole dell’Istituto Comprensivo di Savignano sul Rubicone dovrà essere effettuata direttamente dalle famiglie mediante procedura on line, previa registrazione (già attiva) sul sito https://www.istruzione.it/iscrizionionline/.

L’Istituto Comprensivo di Savignano sul Rubicone in questi giorni accoglie famiglie e studenti nei vari plessi scolastici per offrire tutte le informazioni relative all’offerta formativa per la scuola dell’Infanzia, la scuola Primaria e la Secondaria di primo grado. Proprio oggi, venerdì 14 gennaio, dalle 18 alle 20, la scuola media “Giulio Cesare” aprirà le porte per consentire agli interessati di visitare i locali di via Galvani e sperimentare i laboratori didattici. La visita è stata preceduta da un incontro svoltosi ieri, giovedì 13 gennaio, tra le famiglie e la Dirigente scolastica Catia Valzania nella Sala Allende.

Questo è solo uno degli appuntamenti, tra Open day e Open night, organizzati in presenza dall’Istituto – nonostante le difficoltà operative della pandemia – per permettere ai ragazzi e alle loro famiglie di vedere personalmente le aule e gli ambienti scolastici e incontrare la Dirigente. Il prossimo si terrà domani, sabato 15 gennaio. Si tratta dell’Open day delle scuole dell’Infazia Freccia azzurra, nel quartiere Valle Ferrovia, Gallo Cristallo, quartiere Centro e Cesare, Nuvola Olga, nel quartiere Rio Salto e Il gatto viaggiatore nella frazione di Fiumicino. Le scuole apriranno le porte dalle 10 alle 12 per permettere alle famiglie di visitarle e conoscere i laboratori e l’offerta formativa.

Anche per la scuola Primaria, l’Istituto Comprensivo di Savignano sul Rubicone ha accolto i genitori, lo scorso 12 gennaio, nei quattro plessi: la Dante Alighieri, che accoglie 10 classi a tempo normale, l’Aldo Moro con 15 classi sia a tempo normale che a tempo pieno, l’Ilario Fioravanti, con 10 classi a tempo normale e la Gianni Rodari (Fiumicino), con classi solo tempo pieno.

Gli uffici dell’Istituto comprensivo restano a disposizione delle famiglie prive di strumentazione informatica che potranno effettuare l’iscrizione presso la Segreteria dell’Istituto, in via Roma, 10 previo appuntamento da prendersi chiamando il numero telefonico 0541945175.

Per la Secondaria di primo grado, si potrà scegliere fra due tipologie di orario: il tempo normale, 30 ore, da lunedì a sabato con orario 08.15 – 13.15 o il tempo prolungato, 36 ore, da lunedì a sabato , con orario 8.15 – 13.15 e rientro il martedì e giovedì pomeriggio con orario 14.15 – 16.15. Per le iscrizioni al tempo normale, sarà sorteggiata una seconda lingua straniera, oltre all’Inglese, fra Francese e Spagnolo mentre per il tempo prolungato è previsto lo studio dell’Inglese con potenziamento.

“La nostra scuola, e in particolare la media “Giulio Cesare” – afferma la dirigente scolastica Catia Valzania – rappresenta da sempre un punto di riferimento per le famiglie del territorio. I servizi e le strumentazioni disponibili permettono agli studenti di approcciarsi all’apprendimento con metodologie avanzate per affrontare le complessità del mondo contemporaneo e consentono di lavorare mediante arricchenti attività laboratoriali, – coding, robotica, informatica, musica, scienze, arte, cinematografia, tecnologia, letteratura – ponendo grande attenzione alle singole potenzialità. Restiamo a disposizione in questi giorni particolarmente importanti che precedono l’iscrizione, e invitiamo le famiglie a non attendere e a prendere contatto con gli uffici e con l’Istituto per tutte le informazioni e le delucidazioni utili alla migliore scelta. Crediamo nel nostro modo di operare e mettiamo tanto impegno in quello che facciamo. Siamo convinti per questo che le proposte formative progettate possano fare la differenza nella vita presente e futura di ciascuno studente.”.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *