Teatro: Tcbo, lirica riparte con Elisir d’amore di Donizetti

(ANSA) – BOLOGNA, 26 SET – Dopo averne sperimentato
l’acustica con il concerto diretto da Jurai Valčuha, il Teatro
Comunale di Bologna prosegue la sua stagione autunnale negli
spazi del PalaDozza con un doppio appuntamento dedicato al
belcanto: il 28 settembre alle 20.30 Jessica Pratt interpreterà
celebri pagine di follia e d’amore da opere di Vincenzo Bellini
e di Gaetano Donizetti, il 29, invece, verrà presentata una
nuova produzione in forma semi-scenica de L’elisir d’amore,
capolavoro comico di Donizetti tra i più amati dal pubblico.
    Del compositore bergamasco Jessica Pratt canterà “Il dolce
suono… ardon gl’incensi… spargi d’amaro pianto” da Lucia di
Lammermoor; un ruolo, quello di Lucia, che l’artista ha
interpretato più di cento volte nei teatri di tutto il mondo e
anche al Comunale nel 2008. Questa pagina è abbinata ad un altro
celebre momento di follia, vissuto da Elvira nei Puritani di
Bellini: “Qui la voce sua soave…Vien, diletto, è in ciel la
luna…”. Non è una vera e propria scena di pazzia, ma ritrae
una donna follemente innamorata che “arde” d’amore per il suo
Romeo, la romanza di Giulietta “Oh! quante volte, oh quante!” da
I Capuleti e i Montecchi, proposta a coronamento del programma.
    Jessica Pratt sarà accompagnata dalla Filarmonica del Teatro
Comunale diretta da Hirofumi Yoshida che nella seconda parte
della serata omaggerà Ludwig van Beethoven nei 250 anni dalla
nascita con la Sinfonia N. 7 in la maggiore. L’elisir d’amore,
invece, diretto da Jonathan Brandani con la regia di Pablo
Maritano, è un progetto realizzato in collaborazione con
l’Auditorio de Tenerife e con il Teatro dell’Opera e del
Balletto di Tbilisi, nell’ambito del progetto “Opera(e)studio”
finanziato dal programma UE Creative Europe. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte