Tir urta cantiere mobile, morto autista

(ANSA) – FIRENZE, 09 OTT – Incidente stradale mortale intorno
alle 2.30 sull’A1 al km 398+300, in carreggiata direzione Sud,
per un incidente stradale che ha coinvolto due veicoli, tra cui
un Tir. Per il suo conducente, 51 anni, il 118 non ha potuto
fare altro che constatare il decesso. L’autostrada è rimasta
momentaneamente chiusa in direzione sud, per consentire le
operazioni di soccorso tra cui vigili del Fuoco e Polizia
stradale. Alle ore 5 circa è stato riaperto il tratto, compreso
tra Valdichiana e Chiusi-Chianciano in direzione Roma. Secondo
quanto riferisce la società Autostrade per l’Italia
nell’incidente un mezzo pesante “ha tamponato un mezzo dotato di
assorbitore d’urto posto a protezione di un cantiere mobile,
correttamente installato e segnalato”. La vittima è il
conducente del mezzo pesante. Intorno alle 8 sul luogo
dell’evento il traffico transitava su due corsie e si
registravano 3 km di coda in direzione Roma. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte