Valmarecchia. Dal reparto psichiatrico in cui è ricoverato chiama la madre e la avverte: “torno a casa e ti ammazzo”

Un 46enne residente in Valmarecchia ma ricoverato nel reparto psichiatrico di un ospedale ha telefonato alla madre per ‘avvisarla’ che una volta a casa l’avrebbe ammazzata di botte. Viste le precedenti aggressioni, la donna ha immediatamente avvertito le forze dell’ordine. Per il 46enne è stato dunque disposto il trasferimento in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *